Ho scritto questo post per la mia pagina Facebook stamattina (domenica 8 marzo) mentre ero ancora in pigiama e inzuppavo la girella nel caffellatte. Ne è uscito però un pezzo interessante che vado a riproporre qui, ad uso e consumo anche di coloro (fortunati loro) che non hanno Facebook.

Allora, un pò di notizie in ordine sparso in questa domenica mattina assai complicata. Io comunque mentre sto scrivendo sono ancora in pigiama, quindi magari meglio se consultate anche fonti più serie di questa pagina facebook.

Comunque, la Serie A1 è sospesa. Oggi le partita di Serie A1 non si giocano . C’è il comunicato ufficiale della Lega Basket.

Per quanto riguarda Serie A2 e Serie B ci faranno sapere quanto prima. La Lega Pallacanestro si è dimostrata assai lenta nelle sue decisioni in questa crisi Coronavirus. Se ne prenda nota.

Su Serie A1 femminile e Serie A2 femminile non ho notizie, per quello vi consiglio sempre di consultare altre fonti.

Nel resto d’Europa non mi risulta che ci siano variazioni di programma.

Si gioca regolarmente negli USA. Quindi la NBA scende in campo e io ne ho approfittato per pazzare un a scommessa su Minnesota – New Orleans di questa sera (domenica 8 marzo).

In Cina invece il campionato è sospeso da tempo. La crisi coronavirus in Cina potrà considerarsi passata solo con la ripresa del campionato di basket. Seguiamo con attenzione questo elemento.

Infine, ultima nota, in Africa è stata rinviata la BAL – Basketball Africa League che doveva tenersi a Dakar, in Senegal. E la decisione è stata presa dalla Federazione Senegalese e la causa è il Cororonavirus. E’ l’ultima notiziasu questa pagina della FIBA

Basketball Africa League start postponed
The Basketball Africa League (BAL) has postponed the league’s inaugural season, which had been scheduled to tip off Friday, March 13 in Dakar, Senegal.

Questo vuole dire che il problema Coronavirus ha colpito anche l’Africa. Di questa notizia non ho letto niente sui siti seri, mi sarà sfuggita.

http://www.fiba.basketball/news/changes-made-to-several-fiba-events-due-to-covid-19-virus