Domani la squadra andrà a Venezia per il match contro la Reyer.
Riteniamo opportuno informare i nostri sostenitori che abbiamo tentato in tutte le sedi opportune di non disputare la giornata di campionato e, successivamente, di posticipare il match di domani, anche in considerazione del parere contrario del medico sociale.

Abbiamo fatto presente agli organi competenti tutta la nostra preoccupazione per l’incolumità delle persone tesserate e per le responsabilità di cui il governo del movimento si sta caricando.

Domani esenteremo dalla trasferta le atlete minorenni e quelle indisponibili e consentiremo di evitare la trasferta ai membri dello staff che ne faranno richiesta per motivi familiari.
Infine all’arrivo a Venezia verificheremo che siano rispettate le prescrizioni in termini di sanitizzazione degli ambienti.

Ne approfittiamo per sensibilizzare tutti coloro che leggeranno il post ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni del Governo limitando ogni esposizione a contesti di rischio e rispettando con la massima attenzione le regole di accesso a pronti soccorsi ed ospedali.