PISTOIA VERSO LA SERIE A2, SCRIVE LA GAZZETTA

Al massimo, e dico al massimo, compro la Gazzetta dello Sport una volta alla settimana. Stamani è successo. E dopo essermi sorbito 19 – diciannove – pagine di aria fritta sulla ripresa della Serie A di calcio. a pagina 20 e 21 mi sono letto un bel fumetto della Disney che – non ho capito bene per quali ragioni, la Gazzetta pubblicava oggi.

La parte seria del giornale comincia a pagina 23 con il calcio estero e poi gli altri sport. Si perché, per la Gazzetta dello Sport, il mondo si divide in Calcio e Altri Sport. Roba che fa capire che nemmeno un esercito di psichiatri riuscirebbe curare la redazione della Gazzetta. Per trovare un articolo sul basket bisogna arrivare a pagina 33, ripeto trentatre.

L’articolo, che al momento non si trova online, ha un titolo che mi ha colpito: “Allarme a vuoto: Pistoia è pronta a scendere in A2“. Ve ne faccio il riassunto. Pistoia pensa di iscriversi alla Serie A2, invece che alla LBA Serie A, perché, per motivi economici, il massimo campionato italiano forse non è sostenibile per la società toscana.

IL FUTURO NON E’ in dubbio

L’articolo chiarisce subito il dubbio: si parla di partecipazione alla LBA Serie A oppure alla Serie A2, ma il futuro del club non è assolutamente in bilico. Sulla solidità del club io non avevo dubbi, visto che il Pistoia Basket ha ottimi dirigenti e che il Consorzio Pistoia Basket City rappresenta una solida base a sostegno del club.

Che i biancorossi giochino in Serie A2 oppure in LBA Serie A, poco cambia. La passione dei tifosi pistoiesi resta sempre la stessa. Colgo l’occasione per riproporvi un’intervista che feci nell’autunno 2018 (una vita fa) ad Alberto Peluffo, presidente del Consozio e vicepresidente del club. Un’intervista che dice molto sui valori di questa società.

Link Alla Scoperta del Consorzio Pistoia Basket City
Photo Credit @ Cigarafterten

1