Crolli il mondo, io ogni anno gioco al fantabasket della LBA Serie A. Anzi, quest’anno raddoppio. Oltre al Dunkest LBA, stavolta partecipo pure a SottoCanestro, il fantabasket del sito Baskettiamo. Si tratta di due fantabasket diversi, ma che trattano lo stesso argomento, il fantabasket della LBA Serie A 2019/2020.

Del Dunkest LBA sono una specie di veterano. Sempre con pessimi risultati, ma veterano. Questo il roster con cui inizio la stagione: Roll (Milano) e Tonut (Venezia) guardie titolari, Fontecchio (Reggio Emilia) e Zanotti (Pesaro) ali titolari, Tessitori (Treviso) centro titolare. Sesto uomo il centro Jefferson (Roma). Completano la panchina le guardie Cinciarini (Milano) e Logan (Treviso) e le ali Infante (Reggio Emilia) e Totè (Pesaro). Coach, naturalmente, Romeo Sacchetti (Cremona).

Per quanto riguardo SottoCanestro, sono all’esordio assoluto. Le modalità di composizione del roster sono leggermente diverse rispetto al Dunkest, ma, chiaramente, è assai simile. Se non è zuppa è pan bagnato, dicono a Lucca. Qui ho scelto Tambone, Stipcevic e Nikolic nel ruolo di playmaker. Come guardie ho preso Tonut (Venezia) e Salumu, tanto per avere anche un giocatore di Pistoia. Come ala piccola ho preso Naldini e Roll (Milano). Come ala grande presi Fontecchio (Reggio Emilia), Zanotti (Pesaro) e Slim-Sander. Solita coppie di centri: Tessitori (Treviso) e Jefferson (Roma). Coach, che te lo dico a fare, Romeo Sacchetti.

Allora, entrambe le squadre le ho chiamate osservatoriobasket.com così mi faccio anche un pò di pubblicità gratis. Facendo un breve riassunto, i 6 giocatori su cui punto forte quest’anno sono: Roll (Milano) in quanto ex giocatore del mio amato Maccabi Tel Aviv, poi Tonut (Venezia), che è il mio giocatore preferito, Fontecchio (Reggio Emilia) che secondo me dopo essere stato un anno in panchina a Milano, ha una fame di basket che non ci vede. Zanotti (Pesaro) preso perchè secondo me a Pesaro i giocatori italiani trovano sempre l’ambiente ideale per fare bene. Poi gli altri due su cui ho puntato forte sono i due centri Tessitori (Treviso), visto bene in nazionale e Jefferson (Roma) per mia simpatia personale verso la Città Eterna alla faccia dei giornalisti italiani che fino a un mese fa sparavano a palle incatenate contro la città di Roma. Ora hanno avuto l’ordine di non parlare più male di Roma e si sono messi a scrivere altre stupidaggini. Tornando al fantabasket, questi sono i 6 giocatori su cui punto in questa stagione, più coach Sacchetti (Cremona). Gli altri giocatori sono solo riempitivi, sperando, chiaramente, di pescare il jolly.

La LBA Serie A, e quindi il fantabasket, inizia domani, martedì 24 settembre. Sbigatevi a fare la vostra squadra! Fate come me: fate capire al mondo quando poco capite di basket!

0