Ieri sera (martedì 1° febbraio 2022) mi sono visto Baskonia – Zenit San Pietroburgo. Bella partita, ne scrivono anche su Basket Inside.

Quello che nell’articolo non viene riportato è il delirio totale degli arbitri negli ultimi 3 minuti della partita. In ordine sparso si è visto questo. Fallo antisportivo fischiato a un giocatore dello Zenit che, in fase difensiva, aveva preso nettamente il pallone, senza toccare il giocatore avversario. Non solo non era fallo, ma gli hanno pure dato l’antisportivo. Poi, passi clamoroso di un giocatore dello Zenit, passi, più che passi, un balletto proprio, niente, non hanno fischiato niente. Poi, canestro dato buono al Baskonia, quando era da annullare perché il giocatore, prima di fare tap-in aveva toccato il ferro sul tiro di un suo compagno. Si vedeva benissimo dalle immagini, niente, canestro valido. Ciliegina sulla torta, giocatore del Baskonia fermo immobile, travolto da un avversario, ebbene hanno fischiato fallo quello del Baskonia.

Allora, perché vi racconto questa storia. Per farvi capire che gli arbitri sbagliano anche in Eurolega, come potete pensare che non sbaglino in Serie C Gold? E’ così anche per i giocatori. Ieri sera i giocatori del Baskonia hanno fatto degli errori che non si vedono neanche negli allenamenti degli Under 13. Gente che passa la palla al compagno, mentre il compagno non c’è, non c’è nessuno!! Palle buttate via in modo pazzesco, roba che, ripeto, se le fanno gli Under 13 in allenamento, l’allenatore, giustamente, ferma l’allenamento e rimanda tutti a casa.

Nel basket, come nella vita, tutti sbagliano, a tutti i livelli. Ci vuole comprensione, per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights