Incredibile ma vero, ieri sera, martedì 10 marzo, Sassari si è rimangiata le sue parole ed a deciso di giocare a Burgos. A porte chiuse, ma ha giocato quando aveva già comunicato al mondo che sarebbero ritornati a casa senza giocare. Tanto è vero che molti tifosi e giornalisti pensavano che fossero rientrati davvero in Sardegna.

Invece no. Hanno giocato, hanno perso e poi, giustamente, sono stati presi in giro sia dai dirigenti che dai tifosi del Burgos. Perchè quando una società di livello europeo dichiara che non gioca e poi invece gioca, allora è giusto che sia presa in giro.

Mi stupisco di come una persona seria come coach Pozzecco abbia potuto accettare questa situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verified by MonsterInsights